Sto pensando di comprare una macchina per il mio figlio/figlia di 18 anni. Quanto mi costerà il premio assicurativo?

Con le modifiche apportare recentemente alla legislazione per i neopatentati, le automobili che possono essere guidate nel primo anno di patente sono poche, e una lista completa viene stilata ogni anno dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in modo da agevolare chi dovesse procedere con l’acquisto di una nuova auto, e volesse permettere al figlio neopatentato di usufruirne.
Se quindi si desidera assicurare un’auto che possa utilizzare anche il neopatentato, sarà necessario innanzitutto verificare che rientri nella lista approvata dal Ministero, che prevede un tetto massimo di 90 cv, oltre ad un preciso rapporto massa/potenza che deve essere rispettato.
Quindi, per chi desidera acquistare un’automobile per il figlio di 18 anni, sarà prima di tutto indispensabile verificare che l’auto prescelta possa effettivamente essere guidata dal 18enne. Nel caso in cui l’auto superasse i 90 cv, e fosse quindi automaticamente esclusa, non si potrebbe procedere con l’assicurazione, necessaria per la regolare circolazione del veicolo.

neopatentati_divieti

Nel caso in cui l’auto rientrasse nei limiti stabiliti per legge, si può invece procedere con l’assicurazione. È necessario comunque considerare che, nel caso in cui il figlio sia neopatentato, o comunque minore di 26 anni, in molti casi il premio assicurativo è molto più alto rispetto a una normale assicurazione intestata a un maggiore di 26 anni.
Il premio assicurativo dipenderà poi dal tipo di macchina acquistata e dalla sua potenza. Sempre nel limite dei 90 cavalli previsti per legge, solitamente il premio assicurativo aumenta quanto più e potente un’auto, quindi una vettura di 60 cv avrà proporzionalmente un premio più basso rispetto ad un’altra di 80 cv.
Un’altra importante variabile, che può far aumentare il premio, è legata all’alimentazione: un veicolo di pari categoria e potenza, costerà meno nel premio assicurativo se a benzina, GPL o metano, mentre è previsto un aumento del 5% circa per i veicoli diesel.
Solitamente il premio assicurativo aumenta molto per i neopatentati, per cui le cifre che dovranno essere pagate, a seconda dell’auto, di altre persone indicate per la guida della stessa, della città di appartenenza, e del chilometraggio annuo, saranno molto maggiori se l’assicurazione è intestata a un 18enne.
Le cifre vanno da un minimo di 900 euro ad un massimo di 2.200 euro, a seconda del veicolo.
Per ulteriori informazioni: www.cercaassicurazioni.it