Se sostituisco la mia vecchia auto con un’auto nuova, quest’ultima è coperta dalla mia attuale assicurazione?

Il contratto di assicurazione per la responsabilità civile dell’auto può essere trasferito da un veicolo ad un altro a condizione che il proprietario ne faccia esplicita richiesta alla compagnia assicuratrice.
La copertura assicurativa del nuovo mezzo non è pertanto automatica ma è garantita dietro la stipula di un nuovo contratto che deve riportare, oltre alle generalità del proprietario, gli estremi identificativi del mezzo. Nel caso in cui il proprietario dell’auto debba trasferire il contratto di assicurazione dalla vecchia auto alla nuova, si parla di “variazione“; tutte le compagnie assicurative richiedono che il Contraente assicurato distrugga i documenti assicurativi relativi al mezzo venduto o rottamato a partire dal contrassegno. La distruzione dei documenti non è un’operazione che il cliente può effettuare a sua discrezione ma è un obbligo che può determinare, qualora non venga osservato, a un’inadempienza contrattuale e alla restituzione di quanto eventualmente è stato pagato dall’assicuratrice a titolo di risarcimento danni.

contratto di assicurazione
Solo una volta che il cliente ha stipulato un contratto con le variazioni richieste, la copertura assicurativa è operante sulla nuova auto. Le compagnie assicurative tradizionali che operano con una rete di agenzie consegnano immediatamente il certificato e il contrassegno d’assicurazione, la carta verde e le condizioni di polizza, le compagnie che operano a distanza trasmettono invece via fax o via email un certificato provvisorio che consente al contraente di usare subito l’auto; solitamente dopo qualche giorno il proprietario dell’auto riceve presso il proprio domicilio i documenti originali ed altro materiale informativo. Nel caso in cui venga effettuata una variazione della polizza non cambiano le condizioni contrattuali, mentre può aumentare o diminuire l’entità del premio assicurativo che viene determinato in relazione alla cilindrata dell’auto. Nel nuovo contratto di assicurazione auto vicino al numero che lo identifica è presente la seguente dicitura “che sostituisce xxxxxxxxx” (riferentesi al numero del vecchio contratto).

Nella stipula del nuovo contratto è possibile anche variare il nominativo del contraente; ad esempio se il precedente contratto assicurativo era intestato a uno dei coniugi, il nuovo contratto può essere intestato a l’altro a condizione che il veicolo sia in comproprietà. La specifica è solitamente presente nella parte del contratto di assicurazione in cui vengono riportate le condizioni particolari. Per conoscere come gestire la propria polizza si consiglia di visitare il seguente link:
http://www.zurich-connect.it/default.aspx?Target=PolizzeAuto