Se ho un incidente in uno stato straniero, la mia assicurazione auto copre ogni danno?

L’assicurazione automobilistica, con contratto stipulato in Italia, ha validità in tutti gli stati che sono basati sul sistema della carta verde, in particolare tutti i paesi facenti parte dell’Unione Europea più Moldova, Serbia, Albania, Bielorussia, Bosnia, Iran, Macedonia, Tunisia, Turchia e altri. I paesi che non rientrano nell’utilizzo della carta verde prevedono per l’interessato la stipula di una polizza auto con una compagnia assicurativa locale.
Grazie ad una direttiva comunitaria del 2000, la normativa per gli incidenti nei paesi esteri è stata molto semplificata. Infatti, ogni compagnia assicurativa, deve per legge nominare un rappresentate all’estero della medesima compagnia. Questo soggetto è un mandatario, ovvero è una figura di rappresentazione che funge da punto di riferimento per tutte quelle situazioni che prevedono un rapporto con una compagnia di assicurazioni estera. Tale figura è di estrema importanza poiché è ad essa che bisogna rivolgersi in caso di incidente, provvederà a disbrigare le procedure, le comunicazioni ecc. Se avete però fatto un incidente non è detto che voi dobbiate necessariamente richiedere l’ausilio di questa persona, potrete chiedere infatti direttamente un risarcimento alla compagnia estera e al soggetto che vi ha leso.


Le richieste per questo tipo di risarcimenti o per avere notizie sul mandatario devono giungere all’ufficio ISVAP, ovvero l’istituto privato delle assicurazioni. Compilerete una richiesta dove farete presente la modalità dell’incidente, chi è il soggetto coinvolto, il numero di targa, qual è la sua compagnia assicurativa ecc. Altrimenti, qualora vi affidiate ad un mandatario sarà lui ad occuparsi di tutto. 
Quindi, se vi trovate all’estero e venite coinvolti in un sinistro contattate come prima cosa la vostra agenzia assicurativa, in un secondo momento rivolgetevi all’ISVAP. Se invece siete in un paese esterno all’utilizzo della carta verde, rivolgetevi agli uffici UCI, ovvero gli uffici nazionali per l’assicurazione italiana, questi sapranno darvi tutte le informazione del caso. La sede del suddetto ufficio è a Milano, in Corpo Sempione 39.
Di conseguenza, il premio assicurativo coprirà ogni danno come se l’incidente fosse avvenuto in territorio italiano. Le modalità e i termini sono i medesimi, il risarcimento sarà erogato e coprirà il soggetto secondo le normative vigenti nel contratto stipulato.