Se acquisto una nuova auto ed ho un incidente, sono coperto dalla mia assicurazione?

Una delle domande frequenti tra chi ha intenzione di acquistare una nuova auto è: se al momento dell’acquisto dovesse succedere un incidente, l’assicurazione copre i danni? Assolutamente sì. Infatti per legge, nessuna auto può circolare o sostare in luogo pubblico senza essere assicurata. Di conseguenza, chi prevede di acquistare una nuova auto, deve muoversi in anticipo per stipulare una polizza assicurativa rc auto, facendo vari preventivi, anche on line, per usufruire del prezzo migliore.

La polizza rc auto serve per tutelare il proprietario di un’automobile contro i danni causati a terzi dal veicolo assicurato, ed è stata resa obbligatoria dal 1969. La compagnia assicurativa si impegna, dal momento di stipula della polizza, a risarcire i danni causati a terzi dal proprio assicurato, una volta verificatane la responsabilità. In questo caso, la classe di merito dell’assicurato scenderà ed il premio assicurativo risulterà aumentato.
L’assicuratore deve offrire al proprio assicurato una copertura che rientri nei limiti stabiliti dai massimali, obbligatori dall’11 giugno 2012, che per legge devono corrispondere a un massimo di 5 milioni di euro per i danni alla persona e 1 milione di euro per i danni alle cose.
E’ bene quindi, muoversi per tempo, mentre si decide di acquistare una nuova auto, per stipulare il contratto assicurativo più adeguato (WWW.ASSICURAZIONI.IT).
assicurazioni_auto
Se non si è ancora deciso quale modello acquistare si possono richiedere vari preventivi e vedere come varia il prezzo al variare delle voci che indicano la marca, il modello e la cilindrata del veicolo da acquistare. In questo modo, si può valutare con largo anticipo quali saranno le spese per mantenere il veicolo. E’ possibile ottenere fino a un massimo di 20 preventivi anche on line. Se invece si decide di rivolgersi a una compagnia assicurativa che lavora tramite gli uffici, è bene sapere che prima di firmare il contratto, gli impiegati hanno l’obbligo di mostrare al potenziale cliente altri due preventivi di due diverse compagnie assicurative, per una questione di trasparenza nei confronti dell’assicurato, che è libero di decidere se firmare o meno.

Al momento del ritiro dell’auto dalla concessionaria il veicolo dovrà già essere stato assicurato, in questo modo si sarà coperti dall’assicurazione fin dal primo momento, qualsiasi cosa succeda.
In caso di mancata assicurazione del veicolo si va incontro a sanzioni pecuniarie e al sequestro del veicolo.