Sconti sulle tariffe RC Auto

All’interno di un mercato di libera concorrenza, ogni compagnia assicuratrice è libera di applicare gli sconti sulle tariffe che ritiene più opportune per il proprio target di clienti, anche rispetto alla tariffa RC Auto. Ovviamente il cliente deve essere tutelato dalla massima trasparenza sui prezzi, tariffazioni e clausole: ad esempio all’interno del contratto di polizza deve essere ben specificato lo sconto applicato rispetto alla tariffa di origine. Occorre poi fare molta attenzione sui rinnovi e sugli sconti sulle tariffe: infatti le società di assicurazioni non sono affatto vincolate a riproporre lo sconto nelle annualità successive. In ogni caso sia se viene ripetuto lo stesso sconto, sia se ne vengono applicati di altri tipi, la Compagnia è obbligata a indicarla chiaramente all’interno della quietanza. Alcune tipologie di sconti derivano dalla stipula di accordi tra le compagnie e alcune categorie di associazioni. Altri sono vincolati all’utilizzo che si fa del mezzo, al luogo dove si risiede, al numero di proprietari o conducenti del veicolo, o se magari un proprio parente è già cliente della stessa compagnia assicuratrice ecc.

 

E’ sempre comunque molto importante che per ottenere i massimi benefici – e sconti – dalle compagnie assicuratrici si evitino sinistri durante l’anno precedente al nuovo contratto di assicurazione: molte compagnie assicuratrici infatti vincolano l’accesso a queste particolari tipologie di scontistiche al non aver causato incidenti durante l’anno precedente al nuovo contratto o comunque all’applicazione degli sconti sulle tariffe auto.

Alcune compagnie hanno inoltre anticipato una serie di “scontistiche” che a livello centrale lo Stato vuole far adottare a breve da parte di tutte le compagnie: i nuovi sconti sull’RC Auto infatti riguardano gli automobilisti che, in accordo con la propria assicurazione, decidono di installare una “scatola nera” all’interno del proprio veicolo per poter riproporre le dinamiche degli incidenti. Un ulteriore sconto può derivare – come stanno già facendo i francesi – dall’installazione dell’alcol-test all’interno della propria automobile.