Quando si aggiunge un neopatentato nella assicurazione, ci sono delle coperture specifiche da acquistare?

La polizza per la responsabilità civile dei veicoli a motore è obbligatoria per legge dal 1969, quindi nessun veicolo può girare sulle strade pubbliche o equiparate ad esse senza essere assicurato.
Il complesso di norme che regolano la r.c auto serve per tutelare tanto il danneggiante quanto il diritto al risarcimento del danneggiato (o dei danneggiati), pertanto è facoltà del contraente assicurato acquistare eventuali garanzie aggiuntive che l’assicuratrice dovesse proporgli.

Nessuna compagnia assicuratrice può quindi obbligare il legittimo proprietario di un veicolo a motore ad acquistare delle particolari garanzie oltre alla r.c. auto, questo vale anche nel caso in cui il veicolo dovesse essere guidato da un neopatentato.
Chiarito questo aspetto, resta il fatto che il proprietario di un autoveicolo deve valutare con attenzione l’opportunità di acquistare delle coperture assicurative specifiche qualora il mezzo sia condotto da un guidatore giovane che ha ottenuto da poco l’abilitazione alla guida.
In linea generale l’acquisto di coperture assicurative aggiuntive permette al conducente, a prescindere dall’età, di garantirsi da tutta una serie di imprevisti che, nel caso di un neopatentato, possono verificarsi con maggiore frequenza.
Ad esempio, è consigliabile acquistare la garanzia denominata “infortuni al conducente” che copre l’assicurato dai danni fisici anche nel caso in cui l’assicurato o il conducente dovesse essere responsabile di un sinistro.
In questo caso nella polizza bisogna indicare i nominativi dei conducenti che guidano il mezzo in quanto nei contratti di assicurazione si parla di “legittimo conducente” che solitamente coincide con il contraente assicurato.
Assicurazione neopatentati
Diverse compagnie assicurative offrono una copertura assicurativa che protegge l’assicurato da tutta una serie di imprevisti che derogano dalle norme comuni e che comprendono, ad esempio, la rinuncia alla rivalsa per guida sotto influenza di alcool, stupefacenti e psicofarmaci. Quella citata è una garanzia facoltativa che incide poco sull’entità del premio assicurativo, ma può risultare utilissima qualora un giovane neopatentato dovesse mettersi alla guida di un veicolo nelle condizioni descritte.

Genertel, l’assicurazione online del Gruppo Generali, ha studiato un pacchetto assicurativo destinato proprio ai giovani, detto pacchetto denominato “Formula Alta Protezione” è stato concepito per fornire, oltre alla garanzia r.c. auto, una serie di garanzie aggiuntive ad un prezzo molto competitivo.
La “Formula Alta Protezione” comprende oltre alla r.c. auto le garanzie: “infortuni al conducente” e “”assistenza stradale”.

Per avere informazioni più dettagliate sullo specifico prodotto menzionato si consiglia di consultare il seguente link:

http://www.genertel.it/assicurazioni/auto/generazione_futuro.jhtml.