PREZZO DELL’ORO ALLE STELLE: FALLISCE UNA STORICA GIOIELLERIA FIORENTINA

L’aumento del prezzo oro se da una parte può essere una manna per chi investe in tradizionali beni rifugio può essere a sua volta la classica goccia che fa traboccare un bicchiere che è colmo, da qualche anno a questa parte, di una crisi nera per le imprese. In questo caso parliamo della gioielleria Torrini, un simbolo storico di Firenze, ha chiuso i battenti del suo bellissimo store in Piazza d’Uomo. Per fortuna, però, il marchio e tutta la relativa esperienza che racchiude non andranno persi, perché chiuso il negozio di 400 metri quadri, i maestri gioiellieri si ritirano nel piccolo locale originario. Franco Torrini, presidente della medesima società, ha dichiarato fallimento lo scorso 6 dicembre. La causa? “Il prezzo dell’oro è arrivato alle stelle-spiega- non riuscivamo ad andare avanti”. Torrini ha anche spiegato che la via del fallimento è stata scelta in maniera indipendente e non è stata richiesta da nessuno.

prezzo oro

A far propendere per questa decisione è stato l’eccessivo deterioramento dei rapporti con le banche, causato dal crescente debito dovuto all’aumento sproporzionato del prezzo dell’oro. In altre parole, il margine di guadagno si è ridotto in maniera drastica. La cassa integrazione per i 35 dipendenti era arrivata già il 2 dicembre 2010. adesso la gioielleria è nelle mani di un curatore fallimentare. Per l’acquisto del negozio, fa presente Torrini, si sono fatti avanti in molti.