Posso ottenere uno sconto sull’assicurazione auto se pago il premio annualmente?

Il pagamento del premio assicurativo annuale può essere frazionato in due o più rate, tutte le compagnie assicurative lo concedono, ma per il cliente optare per un pagamento rateale significa avere sempre un costo aggiuntivo in quanto le compagnie applicano i cosiddetti “diritti di frazionamento” che comportano in automatico l’aumento del premio.
Al contrario il pagamento effettuato con carta di credito può comportare da parte delle compagnie assicurative, l’applicazione di uno sconto, ma questa possibilità è prevista solo dalle assicuratrici che operano a distanza, mentre per quanto riguarda le compagnie tradizionali la concessione o no dello sconto è discrezionale e non dipende dal sistema di pagamento scelto.
Tuttavia è bene precisare che con le compagnie online/telefoniche non è possibile contrattare l’entità del premio, il prezzo è fissato a priori, il cliente può però ottenere uno sconto solo se decide di pagare con la carta di credito, questo sconto è concesso a chiunque compreso chi paga a rate.
Non bisogna però confondere lo sconto vero e proprio con il risparmio sui diritti di frazionamento che solitamente comportano una maggiorazione dell’8 – 10 per cento sul premio lordo.

con te

Vediamo un caso concreto: ConTe marchio della compagnia britannica Admiral è tra le compagnie telefoniche più competitive per quanto riguarda le tariffe e non applica nessuno sconto se uno paga in un’unica soluzione, ma prevede uno sconto del 10 per cento sul premio qualora il cliente paghi con carta di credito. La stessa politica commerciale viene adottata da Genertel, Zurich Connect, Genialloyd e dalla altre compagnie che operano a distanza. http://www.conte.it/

Per quanto concerne invece le compagnie assicurative tradizionali il cliente può fare richiesta di sconto sul premio all’agente di zona che può concederlo a sua discrezione rinunciando ad una parte delle sue provvigioni.
A differenza della politica commerciale adottata dalle assicuratrici che operano a distanza le quali concedono lo sconto automaticamente, le compagnie tradizionali lasciano all’agente di zona la libertà di decidere, entro certi limiti, l’entità del premio annuale.
Al cliente quindi conviene provare a chiedere lo sconto all’agente di zona di solito propenso a concederlo quando si tratta di acquisire un nuovo cliente, mentre l’intermediario appare più restio ad accordarlo ad un vecchio cliente che magari non ha mai acquistato altri prodotti assicurativi oltre la Rc auto.