Posso ottenere un rimborso per noleggio auto se ho avuto un incidente e la mia auto è inutilizzabile?

Quando avviene un sinistro è premura della compagnia assicurativa, mettere a disposizione dell’utente, un perito, che si rechi fisicamente al domicilio del contraente per valutare gli effettivi danni subiti all’auro e procedere quindi all’emissione del risarcimento. Spesso questo accade con tempi di attesa molto lunghi e quindi chi ha subito un sinistro che ha reso la propria auto inutilizzabile, è costretto a rimanere sprovvisto del proprio mezzo, se non ne ha a disposizione un secondo.

La domanda nasce quasi spontanea. Posso noleggiare un’auto nel frattempo che la mia è in attesa di perizia e quindi non utilizzabile, e addebitare il costo del noleggio all’assicurazione che tarda nei suoi doveri? La risposta è si, però occorre informare l’agenzia assicurativa delle proprie intenzioni è dimostrare di aver avuto la necessita inderogabile di utilizzare una seconda auto. Questo perchè molte compagnie assicurative mettono a disposizione del cliente una seconda auto o mezzo di trasporto per spostarsi, quando la propria auto risulta incidentata ed è in corso una perizia. Nel caso in cui, non è presente nel contratto questo tipo di possibilità, si può procedere al noleggio di un’auto ed addebitare i costi all’agenzia assicurativa, dimostrando il necessario utilizzo di una seconda auto.

Altrimenti è possibile procedere alla perizia fai da te. Dopo la notifica all’agenzia assicurativa di un avvenuto sinistro, si è subito informati dall’assicuratore sul procedimento di perizia a carico di un perito, specializzato nel settore, il termine utile in cui si verrà a verificare una eventuale perizia è di otto giorni, se questi trascorrono senza essere contattati dal perito, si può procedere con una perizia fai da te, ossia incaricare il carrozziere dove si vorrà far riparare la propria auto di effettuare foto dei danni, conservare i pezzi guasti e procedere alla riparazione in questo modo, quando si verrà contattati dal perito, si potrà fornire in modo adeguato, di foto e pezzi danneggiati, nel frattempo si ridurranno i tempi di attesa e si potrà utilizzare normalmente la propria auto.

In qualsiasi pratica, nel caso in cui la compagnia assicurativa, tardi nell’espletare le sue funzioni, si potrà ricorrere ad un consulto legale, mediante il quale si informerà l’agenzia assicurativa delle proprie intenzioni e procedere senza eventuali e futuri intoppi.
In questo link è presente una discussione che verte su tutte le possibili soluzioni in caso di sinistro ed assicurazione “tardiva” http://www.sicurauto.it/forum/viewtopic.php?f=19&t=6704.