I prezzi delle assicurazioni auto

I prezzi delle assicurazioni auto e delle relative polizze variano in funzione di numerosi fattori. Occorre precisare innanzitutto che il premio assicurativo corrisponde all’importo che viene versato all’assicuratore allo scopo di vedere garantita la copertura di danni eventualmente provocati ad altri in occasione di un sinistro: si tratta, in sostanza, del prezzo della Rc auto.

Ma quali sono i criteri in base ai quali i prezzi delle assicurazioni auto vengono calcolati? Si parla di fattori oggettivi per fare riferimento ai parametri riguardanti il veicolo che deve essere assicurato: per esempio la potenza del mezzo, espressa in chilowatt o in cavalli; ma anche la presenza di doppio airbag o Abs, l’alimentazione (Gpl, metano, diesel, benzina, elettrico), il comune di residenza e la provincia in cui l’auto è stata immatricolata.

A questi bisogna aggiungere anche i fattori soggettivi, vale a dire i parametri che riguardano informazioni relative all’assicurato: genere, età, provenienza geografica, professione, modalità di impiego della vettura e anzianità di patente. Nella composizione del premio, tuttavia, interviene anche un altro elemento, vale a dire l’insieme delle tasse. Sui premi, infatti, grava un’imposta statale corrispondente al 13.5 per cento per la Rischi Diversi e al 12.5 per cento per la Rc auto; sempre per la Rc auto, inoltre, bisogna contare i contributi al 10.5 per cento al Servizio Sanitario Nazionale, cui va aggiunto un prelievo sui premi, corrispondente al 2.5 per cento, che viene elargito dal fondo di garanzia a favore delle vittime della strada.

Non è finita: bisogna contare anche la durata del contratto, l’importo del premio e le eventuali franchigie. Un’ultima considerazione riguarda il premio che deve essere pagato, che cambia a seconda del genere di polizza, con bonus malus o franchigia.

Come si può notare, dunque, sulla definizione dei prezzi delle assicurazioni delle auto intervengono numerosi fattori: alcuni inevitabili, come quelli riguardanti le tasse; e altri variabili, cioè decisi dalle singole compagnie. Per poter disporre di una panoramica completa delle diverse offerte messe a disposizione dalle compagnie assicurative, esistono diversi portali Internet (per esempio Subito.it) che consentono agli utenti di effettuare comparazioni online, tramite preventivi precisi ed accurati.