Di quali informazioni ho bisogno per richiedere un preventivo assicurazione auto online?

Se si desidera richiedere un preventivo per l’assicurazione auto online, è necessario tenere conto di molti parametri, che servono per individuare con esattezza quale compagnia assicurativa fornisca il miglior servizio al prezzo più conveniente.

Confrontando su internet i vari preventivi di ogni assicurazione, sarà indispensabile inserire determinate informazioni, che contribuiranno al calcolo del premio assicurativo finale, così da capire quale assicurazione effettivamente convenga e quale invece offra ad un prezzo maggiore gli stessi servizi.
Innanzitutto è fondamentale inserire le proprie generalità, quindi la data di nascita, requisito fondamentale e la residenza, anch’essa molto importante.
Se l’età è inferiore ai 26 anni, infatti, il premio assicurativo sarà molto maggiore, e lo stesso vale per la residenza: in alcune città il premio assicurativo è molto maggiore rispetto ad altre, a parità di tutte le altre condizioni previste.
Poi sarà necessario indicare i dati tecnici dell’auto, quindi la data di acquisto, il valore stimato, ma anche il luogo in cui si intende custodirla, se box privato, garage, se invece sarà lasciata in un parcheggio pubblico.
Rilevante è anche l’utilizzo, quindi tempo libero oppure lavoro, o entrambi, e il chilometraggio stimato per anno.

preventivo on line

Inoltre sarà necessario indicare chi effettivamente guiderà l’automobile: se solo l’intestatario della polizza, se anche un guidatore aggiuntivo, aumentando così il costo del premio, o se invece la vettura potrà essere guidata da chiunque, ma ciò comporterà un ulteriore aumento del prezzo totale.
Sarà importante anche stabilire se si desidera l’aggiunta di altre garanzie, quindi un aumento del massimale, oppure l’assicurazione furto e incendio, o quella che copre i danni in caso di grandine o altre calamità naturali.
Ma dovrà anche essere indicato se in famiglia è presente una persona patentata con età inferiore ai 26 anni: in quel caso, infatti, il premio assicurativo aumenterà notevolmente, in ragione del maggiore rischio.
Da considerare il fatto che, quando ci sia un neopatentato da meno di un anno in famiglia, l’automobile in questione potrà essere guidata da lui solo se inferiore ai 90 cavalli di potenza, perlomeno nel primo anno dal conseguimento della patente.
Per il calcolo dei preventivi e ulteriori informazioni: www.cercaassicurazioni.it