Cosa si deve sapere per richiedere un buon preventivo per l’assicurazione auto.

Occorre comprendere bene le proprie esigenze e peculiarità nell’utilizzo dell’auto per capire di che tipo di polizza si ha bisogno. Oggi, grazie alle tante offerte, è possibile trovare l’assicurazione che più si sposa con le vostre aspettative. Dunque non solo risparmio ma anche personalizzazione è la parola chiave per un buon preventivo auto. Esistono infatti differenze enormi di prezzo tra una assicurazione e un’altra, oltre che ad una vastissima offerta di servizi ed occorre quindi farsi le giuste domande per trovare l’assicurazione giusta per la propria auto.

Le giuste domande da farsi prima del preventivo assicurazioni auto.

Considerate le differenze di prezzo occorre quindi farsi le giuste domande: quanti kilometri pensate di fare con l’auto? Avete un garage dove parcheggiarla? Si e’ unici utilizzatori del mezzo oppure ci saranno altre persone? Pensare se altre garanzie accessorie (come furto e incendio, atti vandalici ecc.) sono più o meno necessari in base al luogo di residenza.Cosa si deve sapere per richiedere un buon preventivo per l’assicurazione auto

Il preventivo e’ un alleato dell’automobilista.

Per essere sicuri di scegliere il miglior servizio al miglior prezzo occorre farsi fare il maggior numero di preventivi possibile. Le voci da tenere in considerazione oltre al premio, sono i massimali di garanzie, le clausole di furto, incendio, atti vandalici, assistenza e molta importanza ha la franchigia, che determina la quota parte per cui l’Assicurazione e’ disposta a rimborsarvi. Prendetevi tutto il tempo che volete per valutare il preventivo, che e’ sempre gratuito e mai vincolante. Oggi molti preventivi possono essere fatti non solo in filiale ma anche comodamente da casa propria tramite vari siti internet dedicati, tra cui il sito dell’Isvap che da la possibilità di scaricare i moduli di ogni compagnia assicurativa per richiedere i preventivi.