Cosa devo fare se voglio vedere quanto cambia il mio premio assicurativo se modifico il massimale?

Il massimale è uno degli elementi essenziali di una polizza assicurativa, la somma indicata nel contratto significa che l’Impresa garantisce il risarcimento del danno fino alla concorrenza del massimale medesimo. Nulla vieta tuttavia all’utente di aumentare l’importo del massimale oltre i valori minimi previsti dalla legge.
Nel caso in cui la decisione dell’utente sia quella di modificare il massimale cambierà ovviamente anche il premio assicurativo, il calcolo non può essere effettuato dal cliente in quanto ogni compagnia assicurativa utilizza le tabelle attuariali in rapporto ai guadagni attesi dalla stessa compagnia in un determinato lasso di tempo.
E’ bene comunque sapere che l’aumento del massimale può incidere sul costo totale della polizza di pochi punti percentuali in quanto ad un massimale alto è collegata la possibilità che si verifichino eventi come quelli catastrofici ritenuti rari dalle compagnie assicurative.

Per poter vedere quanto incide l’aumento del massimale sul premio si possono utilizzare le seguenti fonti di informazione:

  • TELEFONO: nel caso in cui l’utente voglia sottoscrivere una polizza con una compagnia assicurativa che opera a distanza, può contattare il contact center della stessa compagnia; tutte le compagnie denominate online possono essere contattate telefonicamente, pertanto l’utente potrà rivolgere direttamente la sua domanda al personale della compagnia e trovare immediata soddisfazione al suo quesito.
    Il mezzo telefonico rimane ancora il mezzo di contatto più rapido in quanto il modo in cui è strutturata la maggior parte dei format dei preventivi non permette sempre di esercitare l’opzione di aumentare il massimale oltre i minimi stabiliti per legge.
  • INTERNET: chi volesse utilizzare esclusivamente il sito della compagnia può verificare se è presente l’opzione descritta; ad esempio Genialloyd del gruppo tedesco Allianz fornisce l’informazione relativa all’aumento del massimale sia telefonicamente che online, l’utente può optare per le seguenti formule: 6+6 (danni alle cose e alle persone), oppure 20+20, 50+50 o 100+100.
    Le formule cambiano però da compagnia a compagnia e sono proposte in forma fissa, l’utente deve verificare caso per caso gli abbinamenti offerti e il costo dei multipli del massimale minimo.
    In termini assoluti comunque l’incidenza tra il valore del massimale minimo e quello massimo è di qualche euro; la differenza risulta alquanto modesta in quanto gli estimatori assicurativi hanno calcolato che a pesare maggiormente sui bilanci delle Imprese sono gli incidenti di media gravità per quanto riguarda il tipo di danni il cui risarcimento, nella maggior parte dei casi, comporta l’esborso di somme ben al di sotto dell’importo del massimale minimo obbligatorio per legge.

massimale assicurazione auto

  • AGENZIE TRADIZIONALI: Per quanto riguarda le compagnie assicurative tradizionali che operano sul territorio con una rete di agenzie, l’utente non dovrà fare altro che contattare telefonicamente l’agente o recarsi personalmente presso gli uffici dello stesso per conoscere il premio con il massimale modificato. Si tratta di un dato che, grazie a software specifici viene comunicato immediatamente all’utente che in tal modo potrà valutare la convenienza se eccedere l’importo del massimale obbligatorio per legge.