Come scegliere una buona assicurazione auto?

La maggior parte dei proprietari/conducenti di auto all’atto di stipulare una polizza r.c auto si pongono (giustamente) il problema del costo del premio assicurativo, si tratta di una valutazione più che legittima visto che assicurare un’auto incide pesantemente sul bilancio familiare.
Tuttavia se il fattore aumento delle tariffe può essere contrastato in modo molto efficace scegliendo la compagnia che offre le condizioni economiche, non sempre il consumatore esamina con la dovuta attenzione le condizioni contrattuali.

Per quanto riguarda le tariffe, oggi sono a disposizione dell’utente degli strumenti molto utili come i comparatori che permettono di mettere in confronto i preventivi delle varie compagnie assicurative; in tal modo il proprietario di un auto ha la possibilità di scegliere in assoluta tranquillità la compagnia assicurativa più vantaggiosa almeno per quanto riguarda il premio assicurativo.
Tra i diversi comparatori presenti sul web si segnala il “Preventivatore Unico dell’Isvap” che consente di verificare i preventivi di tutte le compagnie assicurative che operano in Italia. Per accedere al servizio gratuito messo a disposizione dall’Isvap, bisogna registrarsi e inserire i dati relativi alla propria autovettura.
A differenza dei comparatori che fanno capo agli intermediari assicurativi, il preventivatore dell’Isvap è anonimo e non comporta alcun obbligo per l’utente. Per maggiori informazioni circa il servizio si consiglia di visitare il sito dell’Isvap al seguente indirizzo:

http://www.tuopreventivatore.it
assicurazione auto
Per quanto riguarda invece le condizioni contrattuali è molto importante verificare due aspetti: il primo riguarda la presenza o meno di franchigie, il secondo riguarda la cosiddetta rivalsa che viene applicata da diverse compagnie assicurative qualora non vengano rispettate determinate condizioni contrattuali.

Tuttavia è bene sapere che alcune compagnie hanno deciso di fare una deroga alle norme comuni rinunciando alla rivalsa.
Ad esempio Genertel, compagnia del Gruppo Generali, offre una polizza r.c. auto in cui è attiva la cosiddetta “Protezione Imprevisti” che include diverse garanzie tra cui la rinuncia alla rivalsa per guida sotto l’influenza di alcool, stupefacenti e psicofarmaci e la rinuncia alla rivalsa quando il veicolo non è stato sottoposto a revisione.

Per maggior informazioni si consiglia di visitare il sito:

http://www.genertel.it/