Come cambiare Compagnia assicurazione auto

Al giorno d’oggi, grazie alla grande varietà di offerta nel campo delle assicurazioni di responsabilità civile, accade frequentemente di voler cambiare compagnia assicurativa, sia per il risparmio che per le opzioni accessorie che possono permettere di personalizzare la propria polizza.
Se si decide di cambiare la propria compagnia assicurativa, il procedimento è molto semplice.
Innanzitutto occorre verificare se l’attuale polizza assicurativa preveda o meno il tacito rinnovo.
Se lo prevede, come accade solitamente con le compagnie assicurative tradizionali, occorre comunicare agli uffici, preferibilmente sia via fax che tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre i quindici giorni precedenti la scadenza del contratto, la propria disdetta. Per quanto riguarda la raccomandata farà fede il timbro postale, nel quale è riportata la data dell’invio.

Qualora non venisse effettuata la disdetta entro i termini previsti, il cliente avrebbe l’obbligo di pagare la polizza anche per l’anno successivo.
Le compagnie assicurative telefoniche e quelle che operano esclusivamente online in linea di massima non prevedono il tacito rinnovo, quindi, alla data di scadenza del contratto il cliente è libero di stipulare un contratto con un’altra compagnia senza necessità di disdetta.
Se si decide di cambiare compagnia, trenta giorni prima della scadenza del contratto è bene richiedere all’assicurazione attuale il rilascio del certificato di rischio, nel quale, solitamente, si certifica la storia assicurativa risalente ai cinque anni precedenti, ovvero gli eventuali sinistri, la classe di merito raggiunta, la classe di merito da applicare l’anno successivo ed il tipo di sinistri. La compagnia assicurativa, per legge, non si può rifiutare di rilasciare al cliente l’attestato di rischio entro trenta giorni dalla scadenza del contratto. Questo lasso di tempo può essere sufficiente per il cliente per informarsi presso le altre compagnie ed informarsi su quale possa essere la più conveniente. Infatti, la varietà di offerte e di promozioni che le compagnie assicurative, sia tradizionali, che telefoniche, che on line, mettono in atto per fidelizzare i vecchi clienti ed attirarne di nuovi, è talmente vasta che muoversi in anticipo per ottenere il maggior numero di preventivi possibile sembra essere la scelta migliore.

 

cambiare compagnia assicurativa auto

I preventivi possono essere richiesti alle compagnie telefonicamente o via mail, ed ogni compagnia ha l’obbligo di presentare al futuro cliente, prima della conclusione del contratto, altri due preventivi provenienti da compagnie concorrenti, uno più costoso ed uno più conveniente rispetto a quello che il cliente sta valutando presso la loro agenzia.
I siti delle assicurazioni online, nella maggior parte dei casi, permettono di confrontare un numero maggiore di preventivi contemporaneamente: dopo aver inserito i propri dati, i dati pertinenti la vettura, la classe di merito raggiunta e le opzioni accessorie che eventualmente si desidera aggiungere alla propria polizza, si può procedere alla visualizzazione dei vari preventivi per decidere quale sia per il proprio caso più adatto, più economico e che rispecchi al meglio le esigenze della persona in quanto automobilista.
Vi sono anche dei siti in cui è possibile visionare fino ad un massimo di venti preventivi diversi alla volta, ed essere messi al corrente delle offerte più adatte al proprio caso nel periodo di interesse.
Una volta scelta la compagnia il procedimento è semplice: basta presentarsi con l’attestato di rischio, i propri documenti, il libretto di circolazione della vettura, firmare il contratto e pagare.
Nel caso in cui si scelga di stipulare la polizza rc auto con una compagnia assicuratrice telefonica o che lavori esclusivamente online, il pagamento può avvenire tramite bonifico bancario o carta di credito e tutta la documentazione verrà spedita via posta direttamente all’indirizzo di residenza o per via telematica alla propria casella di posta elettronica.