Assicurazioni auto contro il furto

Chi acquista un auto nuova, possiede un’auto molto costosa o semplicemente vive in una zona soggetta a furti, non può limitarsi ad acquistare una assicurazione RCA auto di base, ma per evitare brutte sorprese è strettamente consigliato stipulare con la propria assicurazione di fiducia una assicurazione furto auto.

Oggi è più facile trovare la più conveniente.

Grazie ad internet e ai siti web di comparazione oggi è possibile ottenere più preventivi in poco tempo tra le varie compagnie che offrono assicurazioni furto più vantaggiose. Mentre una volta occorreva infatti prendere l’auto e spostarsi da agenzia ad agenzia per ottenere dei preventivi, oggi l’automobilista può tranquillamente fare dei preventivi online dai siti internet delle agenzie e farseli spedire via mail per stamparseli e fare le dovute verifiche di comparazione direttamente a casa propria.

assicurazione furto

Le cose da ricordare quando di stipula una assicurazione furto.

Al momento della stipula del contratto di assicurazione furto – incendio con la compagnia assicurazione, l’automobilista deve dichiarare il valore della propria macchina affinché in caso di furto possa essere risarcito del valore corrente della macchina stessa. Per questo motivo è bene che ogni anno il sottoscrittore di una assicurazione furto e incendio si ricordi di modificare il valore dell’auto riportato sulla polizza assicurativa in maniera tale da non pagare più del dovuto l’assicurazione per furto.

Occhio alle franchigie.

Molta importanza nella stipula dell’assicurazione furto rivestono le franchigie, ovvero quelle limitazioni oltre il quale l’assicurazione non risarcisce l’automobilista. E’ bene quindi ricordarsi che nel momento in cui si fanno dei preventivi occorre comparare non solo la tariffa ma anche la quote delle franchigie per conoscere fino a quanto la compagnia assicurativa vi restituirà il valore del bene in caso di furto.

Cosa fare in caso di furto dell’auto.

Nel momento in cui si diventa vittima di un furto d’auto, occorrerà per prima cosa recarsi presso le  autorità competenti per fare formale denuncia del furto del mezzo. Dopodiché presentarsi all’agenzia assicuratrice di fiducia con la quale è stata stipulata l’assicurazione furto con una serie di documenti: l’estratto cronologico del PRA dell’auto rubata, il certificato di proprietà del veicolo e una copia delle chiavi della macchina rubata.