15 giorni assicurazione: posso circolare?

L’art. 193 del Codice della Strada impone la copertura assicurativa dei veicoli in circolazione.
La garanzia RC Auto serve, appunto, a coprire i danni che possono verificarsi durante la guida dell’automobile.

La polizza RC Auto ha durata annuale e – con l’abolizione della clausola sul tacito rinnovo – non si rinnova più automaticamente.

Può capitare che, scaduta la polizza, l’assicurato non abbia ancora stipulato il nuovo contratto assicurativo o non abbia provveduto al rinnovo di quello scaduto. La legge prevede, a tutela dell’automobilista, un periodo di tolleranza di 15 giorni: l’assicurazione è prorogata in tale lasso di tempo per consentire di “mettersi in regola” con la copertura assicurativa.

Tale previsione vige ancora oggi e va, naturalmente, a favore dell’automobilista che nei 15 giorni non incorre nella sanzione pecuniaria (da 841 a 3.336 €) e nel sequestro del veicolo, come recita l’art. 193 del Codice della Strada.

Dopo un periodo in cui i 15 giorni di tolleranza erano stati stati sospesi, è stato ripristinato ed è in vigore anche con il nuovo regime introdotto con l’art. 170 bis del decreto legge numero 179 del 18 ottobre 2012 (convertito con modificazioni dalla legge numero 221 del 17 dicembre 2012).

Questo consente, quindi, di poter circolare anche nel periodo di 15 giorni successivi alla scadenza della polizza con la copertura assicurativa ed evita di obbligare l’automobilista a rinunciare al proprio mezzo di trasporto, in attesa della regolarizzazione della situazione.

Giova ricordare che il nuovo regime impone alle compagnie di assicurazione di informare preventivamente (30 giorni prima) l’imminente scadenza della polizza. Il che consente all’assicurato di valutare con la dovuta attenzione le offerte assicurative e decidere quale sia la migliore per le sue esigenze.

La possibilità di poter ancora contare sul periodo di 15 giorni risponde, del resto, allo spirito della legge che abolito la clausola del tacito rinnovo in quanto regala un periodo ulteriore di tempo utile per valutare e stipulare offerte assicurative vantaggiose.